“La cocaina è solo un vizio passeggero, smetto quando voglio…!”

By | 11 ottobre 2015

biancaneve cocainaUn vizio è semplicemente una cattiva abitudine, un difetto fastidioso, ma non grave, tipo il vizio di parlare troppo, o di arrivare sempre in ritardo…

Considerare l’uso di cocaina un vizio, è un errore molto comune, le cui conseguenze possono essere davvero devastanti.

  • Chi la usa, pensando che sia solo un vizio, si convince di poter smettere quando si vuole, ma questo ha come effetto paradossale quello di non smettere mai (tanto smetto quando voglio… – allora smetti! – ma adesso non voglio!)
  • Chi non la usa, invece, è portato a considerare il consumatore di cocaina come un vizioso, e quindi a colpevolizzarlo e isolarlo (il che, di certo, non aiuta chi volesse provare a venirne fuori, frustrato da vergogna e sensi di colpa…)

accusa cocaina

Pensare che l’uso di cocaina sia un vizio significa implicitamente negare l’esistenza di un grave disturbo, e ritenere che basti la volontà di smettere, perché ciò avvenga.

Il fatto poi che non esista cura, sembra confermare la tesi che in fondo sia solo un vizio: se non c’è cura, non c’è malattia (!)

Ma questo atteggiamento, così diffuso, è destinato a scomparire, per lasciare il posto ad una maggior consapevolezza su questo disturbo.

Gli scienziati non hanno più alcun dubbio sul fatto che l’uso ripetuto di cocaina modifichi radicalmente il funzionamento cerebrale (cioè il cervello non funziona più come prima).

Una scoperta recentissima (qui trovi una sintesi) ha dimostrato che il cervello, di chi usa cocaina, smette di essere capace di valutare le conseguenze negative delle azioni che si compiono.

virus cocaina computerQuindi, cercare di ragionare con chi non è nelle condizioni di farlo è tempo buttato via, come chiedere ad un pc infestato dai virus, di eseguire un comando che non è più in grado di eseguire. Arrabbiarsi con l’interessato, pensando che questo sia di qualche utilità, è invece del tutto inutile.

Certo, in alcune occasioni occorre essere decisi per convincere un cocainomane a chiedere aiuto, ma arrabbiarsi e basta non serve a nulla.

Se il pc è infestato, il virus va rimosso, poi si valuteranno i danni che ha fatto…

Condividi la tua esperienza lasciando un commento qua sotto.

Per maggiori informazioni su come “rimuovere il virus” della cocaina, scrivici a info@terapiacocaina

 

Grazie!

4 thoughts on ““La cocaina è solo un vizio passeggero, smetto quando voglio…!”

  1. luigi

    condivido pienamente ma l’unico modo x cercare di smettere e non sempre e efficace e un percorso in una comunità terapeutica

    Reply
    1. albertoterraneo Post author

      Luigi, grazie per aver condiviso il tuo pensiero.
      La via della comunità è stata fino ad oggi l’unica praticabile, con risultati, come sappiamo, non sempre risolutivi.
      Oggi invece, grazie al nostro metodo, per la prima volta in tanti anni che ci occupiamo di dipendenza da cocaina, abbiamo la sensazione, di offrire un aiuto concreto ai nostri pazienti. Con risultati ben superiori ad ogni altra strada provata in precedenza.

      Reply
  2. jack

    salve,esco con una persona che mi ha spiegato che ogni tanto lo fa(mai vicino a me) e io le ho detto naturalmente che fa male al cuore e che brucia i neuroni e che INOLTRE diventa dipendenza. Ma son cose che nn c’e’ bisogno che dica io,si sanno. IL PUNTO e’ proprio questo,sul fatto che fa male dice che ne e’ consapevole e cmq tante cose fanno male nn solo la coca(che ragionamento ma..) e sulla dipendenza dice che se uno lo fa col cervello nn diventa una buso e lei lo fa da decenni. IO le ho spiegato che medici,studiosi e soprattutto esempi a me vicini che lo fanno o lo facevano dicono che porta dipendenza. LEI mi risponde che quelli che conosco io saranno cosi’,lei e chi conosce lei mi assicura che lo fa da sempre ma nn sono dipendenti, Lei personalmente rispondendo alla mia domanda se puo’ stare allora 4-5 mesi un anno senza farlo,mi dice di si e glie lo ripeto tre volte. Come e’ possibile??? aggiunge che tantissimi la consumanio e nn lo sai proprio perche’ fanno una vita normale e se nn c’e’ nn diventano matti. Sara’ vero?????

    Reply
    1. albertoterraneo Post author

      La dipendenza da cocaina è caratterizzata da alcuni fattori, che per semplicità possiamo riassumere in perdita di controllo sulla quantità usata, sul tempo di utilizzo, desiderio persistente e incontrollabile, uso continuato nonostante i problemi lavorativi, sociali ed economici che questo comporta.
      Quasi sempre il passaggio da un uso occasionale a una vera e propria dipendenza avviene senza che vi sia consapevolezza di quanto stia accadendo, per questo motivo anche chi ritiene di fare un uso controllato si trova in una situazione di grave rischio per la propria salute.

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.